Lite tra vicini, donna ubriaca aggredisce gli agenti

0

Una lite accesa tra quattro persone in via Nicolini è stata sedata ieri dalla Polizia. Due uomini, uno italiano e uno rumeno, stavano discutendo con due donne, entrambe rumene, animatamente. All’arrivo gli agenti hanno notato che una delle due donne era ubriaca e stava aggredendo il vicino tentando di colpirlo. Quest’ultimo ha raccontato alla polizia che la donna  stava continuando ad urlare all’interno del cortile condominiale disturbando il vicinato e che quindi lui e l’altro signore erano scesi per cercare di calmarla. Ma la donna, in compagnia dell’amica, aveva iniziato ad inveire contro di loro. Gli agenti sono intervenuti e li hanno separati, evitando che la situazione degenerasse. La donna però ha iniziato a colpire con calci e pugni gli agenti, spuntando loro addosso e assumendo atteggiamenti osceni. E’ stata così arrestata per Resistenza e Lesioni a Pubblico Ufficiale e condotta in Questura. L’arresto è stato convalidato questa mattina in sede di Direttissima ed è stato disposto l’obbligo di presentazione in Questura tre volte alla settimana.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Presentazione in questura tre volte la settimana …con cosa andrà ? Con l'autobus…senza pagare il biglietto…eh, la solita immiGRATIS !!!

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome