Centro scolastico per non vedenti, i genitori chiedono l’intervento del Prefetto

0

Scarsi finanziamenti hanno portato il Centro per l’integrazione scolastica e la piena realizzazione dei non vedenti di Brescia in una situazione di disagio. Per questo ieri il Prefetto di Brescia ha incontrato una delegazione sindacale della CGIL e della CISL e una delegazione di genitori di minori con problemi visivi.Nel corso dell’incontro la delegazione ha spiegato i problemi del centro e anche il ruolo centrale che questo luogo riveste, il cui valore potrebbe disperdersi se non fosse  adeguatamente sostenuto con un significativo impegno finanziario pubblico. Il Prefetto, ha assicurato di prendere in carico la questione con la massima attenzione, riservandosi di coinvolgere anche l’Amministrazione  Regionale  e l’Amministrazione  Provinciale  in collaborazione con l’Ufficio Provinciale Scolastico.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome