I fumi del termoutilizzatore sotto la lente di ingrandimento dell’Arpa

0

Gli uffici di Milano dell’Arpa mettono sotto la lente di ingrandimento il termoutilizzatore per analizzare quale tipologia di fumi escono e in che quantità. Un esame, scrive il Giornale di Brescia, che durerà per 20 giorni e che si concentrerà sullo studio delle emissioni, compresi i valori delle diossine, la radioattività, il rispetto delle prescrizioni Aia e i canali di fumo. L’attenzione dell’Arpa era già nata dopo l’incidente del 27 aprile quando erano emersi problemi sul campionatore automatico dei fumi, e sul sistema di sicurezza che garantisce il blocco degli inquinanti in caso di guasto.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome