Escursionisti non tornano al rifugio, intervento dei soccorsi per ritrovarli

0

Allarme rientrato per due escursionisti, un uomo e una donna, di Manerba del Garda. Le ricerche erano partite dopo che il gestore del rifugio Malga Stein, che li aveva visti al mattino, ha notato la presenza della loro auto nonostante fosse già buio. Nella zona la visibilità era ridotta e quindi si sono organizzate le ricerche. Sono quindi intervenuti una ventina di tecnici delle Stazioni di Edolo e Temù del CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico), il SAGF della Guardia di Finanza e i Carabinieri. L’intervento è cominciato alle 19:30 di domenica 5 ottobre, e si è concluso alle 22:30 quando i due sono stati ritrovati.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome