Granata tedesca della Seconda Guerra Mondiale trovata tra i capannoni dell’Alfa Acciai

0

Un ritrovamento davvero sui generis quello fatto tra i rottami dei capannoni dell’Alfa Acciai: è stata infatti scoperta una granata tedesca della Seconda Guerra Mondiale. Sul posto sono intervenuti gli artificieri dell’Esercito che, questa mattina, 6 ottobre, hanno prelevato l’ordigno, portandolo in una cava a Rezzato dove sarà fatto brillare. Lo spostamento dell’ordigno bellico è avvenuto solo questa mattina, 6 ottobre, benché la scoperta sia stata di qualche giorno fa, perché gli artificieri avevano constato che non ci sarebbero stati pericoli per i dipendenti della fonderia. In questo momento si stanno svolgendo le operazioni di bonifica: è al lavoro il personale del 10° Reggimento Genio Guastatori di Cremona, affiancato da personale della Polizia di Stato della Questura di Brescia. Gli interventi si concluderanno nel pomeriggio.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome