Mondiali di ginnastica, l’Italia vola grazie a Vanessa

0

La nazionale azzurra di ginnastica artistica femminile ha conquistato il quinto posto ai Mondiali di Nanning, in Cina. Nella finale, che si è tenuta ieri, le italiane hanno superato Gran Bretagna, Australia e Giappone. In testa Stati Uniti, Cina, Russia e Romania.

L’Italia ha ottenuto il secondo miglior risultato di sempre, dopo il quarto posto di Stoccarda 2007. Decisivo l’apporto della bresciana Vanessa Ferrari che, in tutti gli attrezzi, ha ottenuto punteggi migliori rispetto alle qualificazioni. Bene anche le altre atlete bresciane della squadra: Erika Fasana e Martina Rizzelli. Insieme alla romana Giorgia Campana, la toscana Lara Mori e la laziale Lavinia Mori, le azzurre hanno raggiunto il totale di 169,023, aggiudicandosi il quinto posto.

Ottime prestazioni al volteggio per la Ferrari e al corpo libero per la Fasana. Le atlete bresciane hanno ottenuto il secondo miglior punteggio in queste due discipline precedute solamente dagli Stati Uniti. Domenica le due azzurre saranno impegnate nella finale di specialità.

Soddisfatto l’allenatore bresciano Enrico Casella che, come riportato dal Giornale di Brescia, ha dichiarato :”Siamo stati in gara per una medaglia fino all’ultima rotazione, ma il quinto posto ci appaga completamente”.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome