Omicidio Marilia, Grigoletto è bipolare e non imputabile

0
Al momento dell’omicidio non sarebbe stato in grado di intendere e di volere. Per il suo avvocato difensore, Claudio Grigoletto era affetto da un vizio totale di mente mente uccideva l’amante incinta Marilia Rodrigues. Questo si legge nelle 54 pagine di ricorso in Appello contro la sentenza all’ergastolo emessa lo scorso 17 aprile. Secondo l’avvocato del pilota d’aereo Luca Ricci Grigoletto non sarebbe imputabile, perchè soffrirebbe di un disturbo bipolare e di disturbi multipli della personalità, evidenti anche dai tentativi di suicidio che Grigoletto ha provato a mettere in atto nel suo periodo di detenzione. Per Ricci inoltre non c’è stata premeditazione. Ora si attende la data dell’udienza d’appello
close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome