Ultima settimana di apertura del primo episodio del ciclo Rinascimento

0

C’è tempo fino a domenica 9 novembre per visitare la mostra Giorgione e Savoldo. Note di un ritratto amoroso, il primo dei tre episodi del ciclo espositivo A Brescia opere da grandi musei. Rinascimento, straordinaria occasione per i visitatori di ammirare dipinti provenienti da prestigiosi musei nazionali e internazionali.

E’ anche l’ultima settimana per poter usufruire dell’interessante opportunità di acquistare il Biglietto Unico al costo di € 10,00, con il quale si ha l’accesso gratuito per visitare le altre due mostre del ciclo:
Fra Bartolomeo. Sacra famiglia a modello, dal 20 novembre 2014 al 18 gennaio 2015
Raffaello. Opera prima, dal 29 gennaio al 6 aprile 2015

In contemporanea a Rinascimento, è allestita la mostra collegata Svelare l’arte. Scoperte e restauri per una nuova Pinacoteca (sino all’11 gennaio 2015), visitabile con lo stesso Biglietto Unico. L’esposizione restituisce alcune importanti novità emerse dai restauri di dipinti, mai esposti e talvolta inediti, appartenenti alle collezioni museali.

Dedicati a questa mostra si terranno nel mese di novembre due incontri di approfondimento:

Mercoledì 5 novembre, ore 16.30
White room Museo di Santa Giulia
Le curatrici Elena Lucchesi Ragni e Roberta D’Adda raccontano le ragioni della mostra, le opere, i retroscena e alcune inaspettate sorprese.

Mercoledì 26 novembre, ore 16.30
White room Museo di Santa Giulia
La restauratrice Luisa Marchetti illustrerà i problemi, le scoperte, le diverse metodologie adottate nelle varie fasi di restauro di tavole e dipinti.

Gli incontri sono ad ingresso gratuito.

Per informazioni
CUP Museo di Santa Giulia
tel. 030.2977833/834
[email protected]
www.bresciamusei.com
www.rinascimento.bresciamusei.com

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome