Niente videoclip al Capitolium per la cantante brasiliana Luana Absoluta

0

La promozione turistica e commerciale della città passa anche dai film, dalle serie tv e dai videoclip. La sa benissimo la Loggia, che già ai tempi dell’assessore Andrea Arcai attivò la Film Commission (leggi la notizia). Le cose però non sempre filano lisce: ne sa qualcosa la cantante brasiliana Luana Bastista Ramalho, in arte Luana Absoluta, o McLuanna, alla quale prima è stato concesso, e poi rifiutato, di utilizzare l’area del Capitolium per un videoclip.

La protesta della cantante, "la preferita di Ronaldinho ai tempi del Milan", dice lei, è arrivata direttamente sulla stampa. E’ il quotidiano Bresciaoggi a raccontare la vicenda, che parte con la richiesta ufficiale della brasiliana per l’utilizzo del Capitolium nella data di martedì 25 novembre: «Vorrei chiedere il permesso di girare il videoclip del mio nuovo singolo al Capitolium martedì 25 novembre. L´idea è quella di mettere in scena la storia di Cleopatra e Cesare a Roma: lavoreremo con un totale di 15 persone. Vi ringrazio in anticipo, per me sarebbe la realizzazione di un sogno».

La risposta viene spedita da Laura Salvinelli del settore Musei, cultura e biblioteche, servizio turismo e Film Commission: «Gentile Signora, come può vedere dalla mail in calce non ci sono problemi: a suo carico rimane il costo per l´apertura del sito (21 euro all´ora + Iva). Da parte nostra, le inoltriamo i permessi da restituire compilati, con eventuali richieste di ingressi auto in via Musei».

Effettivamente martedì la cantante e il suo staff, composto da diverse persone tra tecnici, musicisti e ballerini, arriva al Capitolium, ma qui riceve la brutta notizia, direttamente da Luigi Maria Di Corato, direttore della Fondazione Brescia Musei, che manda all’istante una mail a Luana Absoluta: «Abbiamo esaminato la richiesta e il profilo dell´artista Luana Batista Ramalho, anche conosciuta con lo pseudonimo di Luana Absoluta, ma dalle informazioni desunte dal web riteniamo che il profilo della richiedente non sia conforme alle caratteristiche e ai requisiti previsti per il sito Unesco. Pertanto, pur con rammarico, comunichiamo il nostro parere negativo».

Facilmente intuibile a quel punto il rammarico della brasiliana, che sempre sulle colonne di Bresciaoggi si lamenta del trattamento ricevuto: «Sono un´artista seria, non avevo intenzione di girare un film porno…».

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Un dettaglio: 21€ + IVA all’ora per usare il capitolium.. Non é un po’ pochino?
    A me per sposarmi in castello han chiesto € 800 all’ora!! Pagamento anticipato!!

  2. Sulla questione mutande e reggipetto vorrei segnalare che siamo nel 2015 quindi scandalizzarsi è assurdo,ritengo indecente l'affitto di €21,00 all'ora,una volta che possiamo spennare qualche artista per di più straniero,siamo così stupidi che gli facciamo pagare meno di quanto costa parcheggiare l'auto alla Stazione….POLITICI BASTAAAAA!!!!!

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome