Aggrediti agenti della Polizia Locale, quattro in ospedale. Arrestati italiano e cinese

0

Due episodi di violenza hanno portato quattro agenti della Polizia Locale di Brescia in con ferite guaribili in 5 giorni.

Il primo è successo nella notte. Quando era circa l’1,30 è scoppiata una lite nel piazzale della Stazione tra un cittadino italiano di 43 anni e un rumeno. Gli agenti della Locale hanno tentato di dividerli ma l’italiano si è scagliato contro di loro assestando calci e pugni. Una volta bloccato gli agenti l’hanno portato al comando di via Donegani dove ha accusato un malore ed è stato trasportato in ospedale in codice giallo.

L’altro episodio è successo nel pomeriggio di lunedì in via Rose dove un cittadino cinese è stato sorpreso a gettare rifiuti sul territorio comunale. Sorpreso da un agente della Locale, l’uomo è stato multato. Peccato che non l’abbia presa proprio bene e abbia iniziato a dare in escandescenza aggredendo il poliziotto che è finito in ospedale. Arrestato ai domiciliari, oggi verrà processato per direttissima.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. beh, in questo caso la colpa è bipartisan tra ita e cinese quindi forse eviteremo di ascoltare le lamentele dei razzistelli

  2. e perché mai le dovrei evitare visto che non ho mai pensato che gli italiani fossero tutti bravi e buoni solo lo fanno nel loro paese, mentre gli altri, gli stranieri, lo fanno nel NOSTRO paese

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome