Provocazione in Consiglio comunale, bacio saffico tra Albini e Gamba

0

Un gesto provocatorio ad aprire le danze del di questa mattina. La capogruppo di «Al lavoro con Brescia» e Laura Gamba del hanno deciso di darsi un bacio simbolico tra i banchi dell’aula dove si sta svolgendo la seduta. L’effusione si aggiunge alle dure critiche che il sindaco Emilio Del Bono ha mosso contro le accuse fatte dalla Lega Nord al celebre post della Castelletti, dove il vicesindaco si schierava apertamente a favore sarebbe dei diritti degli omosessuali

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Non capisco perchè Gallizioli e Castelletti non discutano di queste cose a casa loro. In Consiglio Comunale dovrebbero occuparsi della città. Per questo vengono pagati, non per insultarsi su questioni che nulla hanno a che vedere con i problemi della città. Vergognatevi. A me di come Laura educhi le figlie o di quello che pensa sulle lesbiche non me ne frega una beata mazza. Nè di quello che al proposito pensa Gallizioli. Vergognatevi.

  2. A me come la Castelletti la pensi sui diritti civili e come intenda lavorare per tutelarli nella città dove è stata eletta mi interessa molto, anzi moltissimo.

  3. A me di come sarebbe stata la Castelletti se fosse stata lesbica interessa tanto quanto di Del Bono se fosse stato gay, della Parmigiani se fosse bisessuale o di Onofri se fosse Trans. Sempre una beata mazza. In consiglio comunali si parla di rifiuti, di bilancio, di urbanistica e di viabilità. Per il resto organizzino un convegno.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome