Artigiano per finta, spacciatore per davvero: arrestato lumezzanese

0

Raccontava di essere un artigiano e quando c’era da fare la dichiarazione dei redditi il suo ammontava sempre a 10 mila euro. Una cifra che ha insospettito non poco gli agenti visto che l’uomo, un 40enne lumezzanese già noto alle forze dell’ordine, sembrava condurre una vita decisamente superiore alle possibilità dichiarate.

A quel punto lo hanno tenuto d’occhio e ieri lo hanno fermato in A4 per un controllo. Controllo che ha fato emergere una sorpresa di 61 chili nascosta nel baule: hashish di buona qualità destinata al mercato bresciano che gli avrebbe fruttato circa 200mila euro. L’uomo è stato arrestato.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Visto che con la dichiarazione dei redditi versava le tasse con i proventi della droga lo stato deve restituire quei soldi altrimenti lo denunciano per riciclaggio.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome