Il direttore Sagramola sul futuro del Brescia: Calori resta e io non mi tiro indietro

0

Non ha alcuna intenzione di tirarsi indietro il direttore generale del Brescia , Rinaldo Sagramola. Le ambizioni con le quali ha iniziato la sua avventura bresciana sembrano lontane anni luce rispetto alla situazione reale che vede il Brescia ultimo in classifica. Ma nonostante i pronostici siano tutt’altro che positivi per le , lui sembra crederci ancora nella salvezza.

Al Giornale di Brescia ha dichiarato: “Sono qui e non scappo, i progetti subirebbero un rallentamento, ma non andrebbero all’aria”. Sulla salvezza, invece, non assicura nulla ma non si dà nemmeno per vinto: “Garantisco che c’è la volontà di tutte le componenti di perseguire l’obiettivo – Non c’è una persona, in società o nello spogliatoio, che non abbia interesse a salvarsi – per poi concludere – Facciamone anche solo un discorso materiale: la retrocessione vedrebbe gli stipendi di chi ha contratti lunghi scendere a 25mila euro lordi. Non vi pare una buona motivazione?”. Sagramola è stato chiaro anche sul futuro dell’allenatore, Alessandro Calori: “Cambiarlo non avrebbe senso. E poi non voglio che i ragazzi abbiano alibi”.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome