Appalti in Provincia di Brescia, dieci richieste di rinvio a giudizio

3

Dieci persone sono state rinviate a giudizio dalla Procura dei per essere coinvolti in un giro di appalti dall’Assessorato ai lavori pubblici della . Si tratta di P.B, A.B, M.P, C., Z.F, M.G, A.O, B.P, P.V e S.Z e dovranno comparire in aula il prossimo 26 maggio per la prima udienza preliminare. Tutto ha avuto inizio un anno fa quando un tecnico provinciale è stato accusato di e falso in atti pubblici per l’assegnazione di appalti con gare fittizie, oltre che turbativa d’asta, sempre in concorso con altri funzionari della provincia e imprenditori.

Tra gli indagati anche un imprenditore che si trova già in con l’accusa di smaltimento illecito di rifiuti per aver utilizzato rifiuti non pericolosi, anziché il materiale previsto nel capitolato, per realizzare il manto stradale della Lenese e della Paullese.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

3 Commenti

  1. su Tav e BreBeMi sarà come scoperchiare il vaso di Pandora… speriamo non avvenga quando sarà troppo tardi…

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome