Sdang!, il duo bresciano che racconta storie senza parlare e cantare

0

Musica suonata che racconta, senza bisogno di usare le parole. Questo crea Sdang! (con il punto esclamativo), duo bresciano formato da Alessandro Pedretti alla batteria e Nicola Panteghini alla chitarra (batteria e chitarra di Ettore Giuradei e del progetto Endless Tapes del bassista dei Porcupine Tree Colin Edwin). Il duo nasce come gruppo di svago durante i preparativi per il tour dell’album “Giuradei” ed è infarcito di tanto grunge anni 90, heavy metal anni ’80, stoner rock e divagazioni prog, post rock, math rock.

Da questo "svago" ecco nascere “Il giorno delle altalene” (che sarà presentato questa sera, 16 aprile al Carmen Town), dopo lunghe sessions di improvvisazione fatte nella mansarda di Panteghini, registrate e successivamente ri-ascoltate al mattino, dopo brioches e caffè.

Il disco, il cui nome “Il giorno delle Altalene” è ispirato da un racconto scritto dallo stesso Panteghini e arricchito dai disegni di Pedretti, viene registrato in presa diretta al Bluefemme Studio di Brescia: niente metronomi, niente griglie, niente sovraincisioni, niente attese spasmodiche. E il risultato è un involucro emozionale dove a parlare sono le vibrazioni sonore. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome