Fiera di Polpenazze al via, premiati i vini eccellenti dell’edizione 2015

0

Si è svolta ieri mattina, domenica 31 maggio, la tradizionale cerimonia inaugurale per la 66esima edizione dalla Fiera del Vino Garda Classico Doc di Polpenazze (Bs): numerose le autorità ospiti del sindaco e presidente della Fiera Andrea Dal Prete, tra cui il vice presidente del Consorzio Valtènesi Mattia Vezzola, il delegato provinciale Onav Fabio Finazzi, Mauro Parolini, assessore al commercio e turismo di Regione Lombardia, il sindaco di Manerba Isidoro Bertini ed altri esponenti dei comuni e delle Forze dell’Ordine del territorio. Aperta da venerdì 29, e subito presa d’assalto da una folla record di visitatori, la festa continuerà domani e martedì 2 giugno, Festa della Repubblica, con due ulteriori giorni di degustazioni ed iniziative che verranno coronate da un grande spettacolo pirotecnico.

Nel corso della giornata sono stati resi noti i nomi delle etichette vincitrici del concorso enologico nazionale Doc Valtènesi-Garda Classico, istituito dal Ministero per le Politiche Agricole: gli “Eccellenti” di questa edizione, cioè i vini arrivati ad un punteggio minimo di 85/100, sono 44 su 66 campioni totali iscritti. Alle aziende Antica Corte ai Ronchi e Averoldi di Bedizzole è andato il premio speciale istituito dall’amministrazione comunale rispettivamente per le tipologie Valtènesi Chiaretto e Valtènesi Doc che hanno ottenuto il punteggio più alto. Sono invece andati alle Cantine Franzosi di Puegnago e alle Tenute del Garda di Lonato i premi speciali della Bcc Del Garda per le tipologie Rosso Superiore e Groppello. Da ricordare che i Chiaretti premiati con l’Eccellenza concorreranno la settimana prossima al Trofeo Pompeo Molmenti, che sarà assegnato sabato 6 giugno nell’ambito della Settima Edizione di Italia in Rosa a Moniga del Garda (Bs).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome