Rovato, gaffe su cristianesimo e immigrati per il candidato leghista

0

Doppia gaffe per il candidato sindaco del centrodestra rovatese Tiziano Belotti a poche ore dal voto.

Il portabandiera di Lega e Forza Italia – che in vista del ballottaggio ha raccolto il sostegno solo di una parte dei militanti del centrodestra dispersi al primo turno su tre candidati – ha deciso di condurre una campagna elettorale molto aggressiva. Ma al centro delle polemiche è finito lui, con due sviste curiose. La prima in radio, quando ha spiegato: “La mia identità nasce dalla storia cristiana che dura ormai da 3mila anni”. 3mila anni, cioè mille prima della nascita di Cristo.

La seconda gaffe è arrivata alla vigilia del voto, con la condivisione di una notizia il cui titolo riportava parole mai dette da Sergio Chiamparino contro il controllore aggredito a colpi di machete a Milano. La notizia, che linka a un’Ansa in cui non si citano i contenuti del titolo, si è poi rivelata (come riferiscono diversi articoli on line) un clamoroso falso/errore in cui sono cascati centinaia di utenti di internet in tutta Italia. Tra cui Belotti, che però non ha voluto cancellarla difendendone la presunta bontà.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome