Agguato al pullman del Vicenza, scatta il Daspo per un 16enne ultrà del Brescia

0

La Questura ha spedito il fascicolo alla Procura dei minori. E’ scattato un nuovo Daspo (divieto di accedere a manifestazioni sportive) per un 16enne ultrà del Brescia che lo scorso 28 aprile è risultato tra coloro che hanno teso l’agguato al pullman del Vicenza in seguito alla partita contro le rondinelle. In quell’occasione il vetro in frantumi del pullman ha ferito un ragazzino di 12 anni che viaggiava con il padre.

Il 16enne ultrà del Brescia, residente in città, era stato fermato e attraverso l’utilizzo dei filmati e delle immagini dell’agguato, la Questura è riuscita a far luce sulle sue responsabilità.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. a 16 anni sei facilmente condizionabile dal gruppo, specie se si tratta di gente con 15 o 20 anni più di te. se lo fanno loro, perchè non posso farlo anch’io? spero che il divieto gli serva di lezione

  2. in arrivo comunicato dell’ex vicesindaco o dell’ex assessore? attendiamo per vedere se esiste onesta’ intellettuale

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome