Nudi e ubriachi bestemmiano sotto la Rocca di Manerba: denunciati e multati

0
Naturisti sul lago di Garda
Naturisti sul lago di Garda

Sarà stata l’ebrezza del caldo, ma più quella dell’alcol, a colorare di toni accesi un pomeriggio in spiaggia alla Rocca di Manerba. Otto persone (uomini e donne delle province di Brescia, Cremona, Monza e due nordafricani) sono stati infatti denunciate e multate per atti osceni in luogo pubblico e ubriachezza. A segnalare ai carabinieri gli otto individui nudi,  completamente ubriachi e dal linguaggio colorito, bestemmie in primis, i turisti della zona. Non è la prima volta che il Parco della Rocca è cornice di denunce e multe: il luogo incantevole, infatti, ha fama di essere meta preferita di naturisti, ma anche di gay che cercano lì la loro privacy. Cosa non vista di buon occhio dai militari della zona che, come dichiarano al Corriere, da anni stanno mettendo in campo servizi mirati per “garantire la giusta tranquillità alla zona”.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL NATURISMO SUL GARDA

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. La Rocca di Manerba è diventata infrequentabile da parecchi anni a questa parte. Una riserva per cacciatori di avventure occasionali.

  2. siamo al medioevo!!! disturbavano il parco? tranquillita’ delle pantegane? ma per piacere se andassero a controllare il territorio per i furti continui nelle abitazioni per esempio ps importante e’ vietare tutto poi per gli sfigati multe e tasse. i grandi ladri pluri evasori grandi spacciatori ovviamente sono liberissimi di fare quello che vogliono . che paese

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome