Gussago, pessime condizioni igieniche e merce scaduta: sequestro per ditta di alcolici

0

Carenze igienico sanitarie e prodotti scaduti: con queste premesse è stata sospesa l’attività di produzione e commercializzazione di bevande alcoliche in una ditta di Gussago. L’Asl di Brescia, il 17 giugno scorso, con l’Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e Repressione Frodi  ha fatto un sopralluogo nei locali di stoccaggio delle materie prime, di preparazione delle bevande e magazzino dei prodotti finiti della ditta: il controllo ha evidenziato carenze igienico sanitarie sia nei locali destinati alla produzione, imbottigliamento e deposito sia alle attrezzature di lavoro, attribuibili ad operazioni di pulizia e manutenzione non correttamente eseguite. L’Asl ha anche sequestrato 400 litri e 700 chilogrammi circa di materie prime scadute. Il 18 giugno è stato notificata ai titolari della ditta la sospensione, con effetto immediato, dell’attività di produzione e commercializzazione delle bevande fino quando verranno ripristinati i requisiti minimi igienico sanitari prescritti.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome