Pizza a domicilio con hashish come contorno: arrestato 23enne rumeno

0

Il lavoro ufficiale era di porta-pizza. Ma quello vero era quello di spacciatore. E’ finito in manette un romeno di 23 anni residente nel bresciano che lavorava in una pizzeria di Bedizzole. I carabinieri, conoscendo il soggetto, lo stavano tenendo d’occhio da un po’ e alla fine, perquisendo la sua abitazione, hanno trovato tre panetti di hashish, confezionati per le consegne, un bilancino di precisione e tutto l’occorrente per confezionare le dosi.  Il Gip ha convalidato l’arresto del 23enne che, in via cautelare, è stato sottoposto all’obbligo di presentazione giornaliero alla Polizia giudiziaria.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome