Asfaltature in centro, arriva l’offerta di un donatore per ripristinare il pavè

0

“Invece di limitarmi al lamento e gridare allo scempio per quel che si sta attuando nel nostro stupendo centro storico (l’asfaltatura di corso Magenta e via Mazzini per ripristinare il manto stradale non avendo la disponibilità economica di sostituire i sanpietrini presenti, ndr) ho deciso che la mia azienda Lombardi Marmi metterà a disposizione, gratuitamente, 25 tonnellate di pavè in marmo Botticino che servono per coprire circa 400 mq di pavimento e sono pronto a fornire, qualora servissero, fino a 10mila metri quadri di pavè a costo di produzione, in modo da dar la possibilità all’amministrazione di abbattere le spese di restauro”.

Ad autocandidarsi salvatore “bellezza storica di Brescia” è Davide Canonico, titolare della Lombardi Marmi, che via Facebook ha lanciato la sua proposta alla Loggia. E’ disposto a mettere il materiale necessario per abbassare i costi e rendere possibile il ripristino della pavimentazione storica.
A Del Bono sembrerà il giorno di Natale. “Spero venga accolta con piacere la mia proposta – ha concluso Canonico – e venga trovata una soluzione per preservare la bellezza storica di Brescia”. E’ proprio vero, il Natale quando arriva, arriva.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome