Green Hill, l’azienda fa ricorso sui beagle sequestrati per riaverli indietro

0

Da tre anni vivono con le famiglie affidatarie, ma i 2639 beagle salvati dall’allevamento di Green Hill di Montichiari potrebbero essere nuovamente confiscati.

Certo, la possibilità che alcuni cani ritornino nella struttura sono pressoché remote visto che lo stabilimento è stato chiuso e i vertici dell’allevamento sono stati condannati in primo grado per maltrattamento e animalicidio.

Per conoscere il destino dei beagle però bisognerà attendere il processo di secondo grado.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome