La maggioranza rimanda le critiche al mittente: più politica e meno polemiche

0

La bocciatura dell’amministrazione Del Bono da parte dell’opposizione viene rimandata al mittente. Pd, Brescia per Passione, Al lavoro con Brescia e Civica per Del Bono sindaco non ci stanno alle critiche e ricordano alla città che sono finiti i tempi in cui bastava chiamare Asm per avere la settimana dopo centinaia di condizionatori da dare agli anziani in difficoltà per il gran caldo e “l’opposizione non l’ha ancora capito”.

Secondo il Partito Democratico in questi due anni di mandato l’amministrazione ha dovuto sistemare i conti in rosso della Loggia e riformare le società partecipate, cosa che permesso di liberare risorse da investire nel miglioramento dei servizi alla città.

Inoltre, la maggioranza ha ricordato ciò che è stato fatto in tema ambientale, con la costruzione del progetto per la nascita del Parco delle Cave, la sostituzione delle lampade al led nell’illuminazione pubblica e l’abbattimento del cromo esavalente nei pozzi. Al capitolo scuola, invece, sono stati destinati 3 milioni di euro e il turismo è cresciuto, così come le iniziative a loro dedicate, è stato riaperto il teatro romano e musealizzata la quarta cella del Capitolium.

Da qui l’appello della maggioranza che ha ricordato all’opposizione che alla città “serve la politica e non le polemiche” seguito dall’annuncio del prossimo tour dei consiglieri nei 33 quartieri della città”.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome