Pantera delle torbiere, la maxi ricerca non scova il felino

0

La pantera, o presunta tale, non si trova: le Torbiere del Sebino sono state battute in lungo e in largo da una schiera di uomini della protezione civile, dei carabinieri in assetto antisommossa, del corpo forestale dello Stato, della polizia provinciale e locale, dei vigili del fuoco, del soccorso alpino, della Croce rossa, della vigilanza ambientale di Legambiente e del servizio di vigilanza ecologica.

Una maxi spedizione, con anche diversi giornalisti al seguito, che però non ha portato al ritrovamento dell’animale. La "caccia" è iniziata alle 9.30, dopo il briefing:  al lavoro sei squadre miste, che hanno perlustrato ben 12 aree nelle quali erano stati suddivisi i circa 65 ettari occupati da Lame (le vasche interne) e Lamette (la parte a lago della Riserva naturale). Risultato, alle 16: zero al quoto.

Ora tutto è nelle mani dell’Istituto zooprofilattico che sta lavorando sull’unica traccia organica incontrata. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

1 COMMENT

  1. ma possibile che nessuno abbia ancora considerato che è una montatura? provate voi ad entrare con un gatto nella borsa vi arrestano dopo 100 metri. qualcuno ci stà speculando a danno di noi poveri cristi. chi di dovere si deve solo vergognare e dovrebbe dimettersi dal ruolo che copre , O NO ?

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome