Sicurezza, vigilantes in azione sui convogli a rischio e negli scali

0

E’ entrato in azione il «Security Team» lombardo, che porterà a 200 gli agenti privati che pattuglieranno i treni. L’operazione, promossa da Trenord e Regione, costa 7 milioni di euro e ha come scopo anche quello di ridurre l’evasione dei biglietti. "Da Regione Lombardia atti concreti e non promesse. Da mesi ripeto che il problema della sicurezza a Brescia e nelle altre città non si risolve con i proclami o i tweet, ma con un aumento di uomini e mezzi delle Forze dell’Ordine. Mentre il non fa nulla, la Regione, pur non avendo competenza diretta in materia, investe  milioni di euro per aumentare i controlli e tutelare i suoi cittadini”, ha commentato l’assessore regionale al Territorio e Urbanistica . In stazione invece restano i 35 agenti di polizia ferroviaria, il camper della questura nel piazzale esterno della stazione – in servizio dalle 8 alle 20, e la polizia, al lavoro fino alle 23. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome