Led contro gender, Rolfi (Lega): anche altri sindaci seguano l’esempio di Prevalle

2

"Bene ha fatto il sindaco Ziglioli di Prevalle ad esporre sul tabellone elettronico fuori dal Municipio la scritta contro l’ideologia Gender." Questo il commento di , vice capogruppo leghista al Pirellone.

"Dato che qualcuno – prosegue Rolfi – ha chiesto ad Anci di prendere posizione contro il primo cittadino del comune bresciano, noi invitiamo tutti gli altri sindaci, della Lega e non, a fare la stessa cosa nei rispettivi comuni. Qua l’omofobia non c’entra nulla: in questo caso si tratta di tenere fuori dalle nostre scuole teorie ideologiche e pericolose per bambini e adolescenti."

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

2 Commenti

  1. Un legaiolo che parla di scuola? Per capire quanto siano titolati i signori della Lega a trattare l’argomento scuola basta ripassare la storia della famigerata Scuola Bosina, aperta dalla moglie del Sig. Bossi e miseramente fallita dopo avere bruciato fiumi di soldi (naturalmente anche pubblici). Il sig. Rolfi continui pure con le sue sguaiate grida da vicesceriffo dell’Alabama, quelle sì frutto di pseudoteorie ideologiche pericolose per tutti.

  2. bravo non ti uniformare al (vuoto)pensiero unico di chi contesta! Avanti sei sulla strada giusta. Fermiamo questo progetto massone

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome