Torna l’allarme bocconi avvelenati a Manerba: morto il decimo cane da luglio

0

Sembrava che l’emergenza bocconi avvelenati a Manerba fosse conclusa, invece, ecco che un altro cane, un meticcio di proprietà di una coppia di turisti tedeschi in vacanza sul Garda, è rimasto vittima della crudeltà umana.

Il cane stava passeggiando al guinzaglio vicino al campeggio di Zocco quando a terra ha trovato un gustoso boccone, peccato che all’interno ci fosse un potente veleno che, nel giro di 48 ore, l’ha portato alla morte. Quando ha iniziato a sentirsi male i padroni l’hanno portato dal veterinario. Il cane dopo una lavanda gastrica sembrava riprendersi ma dopo due giorni il crollo la morte. Difficile contrastare un fenomeno di questo genere, anche se da Manerba assicurano che l’allerta è alta.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome