Omicidio Marilia, Grigoletto torna in aula per rispondere di calunnia

0

 

Sono trascorsi dodici giorni dalla a 30 anni per l’omicidio della sua segretaria, la 29enne Marilia Rodriguez, che all’epoca portava in grembo il loro bambino, e ora Grigoletto dovrà tornare in aula per difendersi dall’accusa di calunnia.

Quando ha pianificato l’omicidio di Marilia, uccisa il 29 agosto di due anni nell’ufficio della Lk Aviation Group, Grigoletto ha creato anche un account di posta elettronica falso intestato a Marilia, con il quale ha avviato una corrispondenza con sua moglie nella quale chiedeva di incontrarla per parlarle di comportamenti violenti da parte dell’ex fidanzato, Andrea Arrighini. Per Grigoletto sarebbe stato lui il padre del bimbo che Marilia portava in grembo, come aveva confessato all’amico Paolo. Il tentativo di Grigoletto era quello di far ricadere la colpa della morte di Marilia su Arrighini. Il piano però è sfumato e ora Grigoletto dovrà tornare in aula per spiegare le ragioni del suo comportamento e rispondere di calunnia.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome