Sfrattato dalle casette dell’emergenza abitativa, tenta di darsi fuoco

7

Gli hanno chiesto di lasciare la casetta di via Zammarchi, ma lui non ne vuole sapere e ha minacciato di darsi fuoco. Un tempo occupate dagli operai del Metrobus, oggi gestite dal magazzino 47 le casette sono state destinate all’emergenza abitativa.

L’uomo, un 50enne nordafricano, è stato fermato nell’intento di darsi di fuoco e condotto in Questura. Sul posto sono intenuti e del Fuoco.

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

7 Commenti

  1. Ma non pagava l’affitto…ma perché non si cercava una locazione…ah forse l’ennesimo parassita….ah ok non merita neanche venga diffusa la notizia

  2. Saretta avrà pure un gran cuore questo non lo so e non lo discuto, ma di certo ha un grossa quantità di retorica da sfoggiare sotto ogni notizia. Purtroppo questo e molto peggio succede nel 2015 come è successo in qualsiasi epoca. Che senso ha un commento come il suo?

  3. Se c’è già da moltissimi anni l’emergenza abitativa, decenni, non vedo come si possa risolvere quella dei dopo profughi e clandestini. Quindi altri che non avranno la casa e andranno ad ingrassare la già foltissima schiera dei senzatetto. Se questa è l’accoglienza che proponete… vedo che è lungimirante…

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome