Per la guida del Gambero Rosso al top dei bresciani Miramonti l’Altro e Gambero

1

Poche novità per la ventiseiesima edizione della guida Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso, presentata ieri all’Hotel Sheraton di Roma alla presenza dei due curatori della guida, Ginacarlo Perrotta e Valentina Romano.

In particolare, per quanto riguarda i ristoranti bresciani la classifica dei migliori resta invariata da almeno un lustro, con al top il Miramonti l’Altro di Concesio seguito dal Gambero di Calvisano, entrambi giudicati con due forchette.

 

Premiati oggi dal Gambero Rosso rispettivamente con i Tre Gamberi, le Tre Bottiglie e il Premio Speciale Gambero Rosso-Nuova Castelli anche: Maurizio Rossi (Osteria della Villetta dal 1900, Palazzolo sull’Oglio), Augusto Pasini (Lanzani, Brescia) e Piscini (Miramonti l’Altro, Concesio). Nella foto, a sinistra, anche Silvano Brescianini,  Direttore della Barone Pizzini (premiata con i Tre Bicchieri al Franciacorta Brut Naturae 2011).

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome