Busi contro il Pirellone: Dote Sport, soddisfatta soltanto una richiesta su tre

0

Solo 230mila euro a fronte di 673mila euro richiesti: meno di uno su tre. E’ questo – secondo il consigliere regionale di minoranza Michele Busi – il risultato deludente della Dote Sport approvata dalla Regione .

DI SEGUITO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

L’idea era buona: uno stanziamento fino a 200 euro alle famiglie lombarde più bisognose per il sostegno alla pratica sportiva dei più giovani. Con queste prospettive, ben 1327 comuni (l’87% dei comuni della Lombardia), di cui 187 della di Brescia, hanno aderito alla misura regionale della Dote Sport. Tuttavia sono state stanziate misure del tutto insufficienti (solo 1,6 milioni per

tutta la Lombardia) per venire incontro alle numerose richieste che ci sono state. Per questo, molte famiglie, pur avendone i requisiti, non hanno potuto accedere alla Dote Sport. Questa criticità era stata prospettata fin dall’avvio della sperimentazione: il rischio di un sostegno per alcuni, ma non per tutti. Per questo avevamo chiesto più fondi. Per es., per riferirci alla provincia di Brescia, le domande di chi aveva i requisiti erano per circa 673.000 euro, mentre sono stati stanziati solo 230.000 euro.

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome