Dello in corteo per sostenere Pinky, la 26enne incendiata dal marito

0

Una manifestazione a Dello organizzata dal fratello di Parvinder Kaur, Pinky per famigliari ed amici, la 26enne indiana che la notte del 20 novembre è stata cosparsa di liquido infiammabile dal marito che poi le ha dato fuoco, per chiedere al Governo italiano di inasprire le pene contro chi commette questo genere di violenze contro le donne.

Pinky lotta in da tre settimane e le sue condizioni, nonostante siano stabili, continuano ad essere molto gravi. Uomini di ogni razza e colore si sono dati appuntamento in piazza a Dello per manifestare e dire basta alle violenze contro le donne.

Madre di due bambini di 2 e 4 anni, che oggi vivono con lo zio, Pinky ha avuto solo la “colpa” di voler vivere all’Occidentale, cosa che il marito e la madre di lui non accettavano. Da qui il folle gesto di dare fuoco alla ragazza. Alla manifestazione hanno partecipato diverse associazioni tra cui la Casa delle Donne di Brescia,

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome