Il fiume Mella si riempie di schiuma bianca: nuovo sversamento irregolare?

11

Mentre ci si interroga e preoccupa circa i danni alla salute provocati dall’esposizione prolungata delle ultime settimane ad alti livelli di Pm10 nell’aria, i residenti della Valtrompia hanno una preoccupazione in più.

Questa mattina intorno alle 10 alcuni cittadini che stavano passeggiando lungo la ciclabile che costeggia il si sono accorti che l’acqua si era riempita di una lunga striscia bianca di schiuma, frutto dell’ennesimo sversamento ad opera di qualche azienda della zona.

Gli uomini della Polizia Locale, insieme all’assessore all’ del comune di Concesio e ai tecnici dell’ sono intervenuti in seguito alle segnalazioni effettuando alcuni prelievi che verranno analizzati in cerca di risposte. L’unica certezza per ora è il punto di sversamento, che però non dà alcuna informazione precisa sull’autore visto che il punto in questione è collegato agli scarichi di diverse aziende della zona.

Intanto sulla pagina Facebook “Concesio tutto notizie” si sono moltiplicati i commenti indignati da parte dei residenti del Comune, stanchi di sopportare in silenzio.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

11 Commenti

  1. No ma state tranquilli, tanto c'è ape che dice che è tutto BIO ciò che mangeremo dalle aziende posizionate lungo il Mella

  2. Povero Mella, il suo triste destino è quello di attraversare tutta la Valtrompia e poi, dopo Brescia, di andarsene giù nella bassa fino a confluire nell’Oglio. E in quella valle, sede di piccole, medie e grandi imprese, da decenni imperversano quelli che se ne fregano dell’ambiente e lo considerano al loro servizio: imprenditori senza scrupoli e senza regole, senza rispetto degli altri e senza dignità. I controlli sono minimi e le sanzioni, se e quando arrivano, fanno ridere i colpevoli e piangere tutti gli altri.

  3. L'unica cosa che so x certo è che tu sei un poveraccio …. e ti ripeto : " NON SONO A UN PALADINO DEL BIO" , ghet capit agnorantù???
    Alternativo a 90 ti chiami così perché ragioni come uno di 90 anni o perché sei un demente ventiseienne???

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome