Trovato cadavere in strada a Desenzano: autopsia in cerca di risposte

0

All’inizio si pensava che fosse morto per assideramento Daniele Leoni, 56 anni, trovato cadavere lunedì mattina intorno alle 7,15 in via Mezzocolle, vicino ad uno dei piloni del viadotto.

Analizzando però il corpo dell’uomo, e notando una delle sue scarpe scaraventata lontano dal corpo, l’ipotesi dell’assideramento perde un po’ di valore a favore di un’altra ipotesi. Solo l’autopsia potrà determinare la causa esatta della morte. Nel frattempo però i che stanno lavorando al caso hanno acquisito le immagini delle telecamere di sicurezza che inquadrano la via alla ricerca di qualcosa che possa spiegare il decesso.

Leoni viveva a Desenzano, in via Goito, ed era seguito dai del Comune. Lascia tre fratelli e una sorella.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome