Devastazioni a Cremona, il pm chiede condanne fino a 5 anni

0

Chiesti dai 4 anni e otto mesi ai 5 anni di reclusione per i quattro giovani, di cui un bresciano di 31 anni, che il 24 gennaio del 2015 si sono resi responsabili delle devastazioni compiute a cremon a durante la manifestazione nazionale antifasciata.

Titolare dell’indagine il pm della Procura di Cremona Fabio Saponara che nella richiesta ha sottolineato la preordinazione dei fatti e la gravità di quanto è successo visto che la città è rimasta ostaggio delle devastazioni per più di tre ore. La manifestazione era stata organizzata dal centro sociale Dordoni di Cremona come risposta all’aggressione subita da uno dei loro durante una con alcuni esponenti di CasaPound qualche giorno prima. Il processo si sta svolgendo con il rito abbreviato e la sentenza da parte dal Gup Pierpaolo Beluzzi dovrebbe arrivare giovedì prossimo.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome