Bossetti torna a Brescia per chiedere gli arresti domiciliari negati a Bergamo

0

Massimo Bossetti tornerà davanti ai giudici del Tribunale del riesame di per chiedere che gli siano concessi gli arresti domiciliari. L’uomo, imputato per l’ di Yara Gambirasio, aveva fatto ricorso contro la decisione dei giudici della Corte d’assise di Bergamo che gli avevano negato i domiciliari.

La notizia arriva direttamente dal Tribunale dove questa mattina sono stati ascoltati due militari del Ris in merito alla compatibilità tra le fibre dei sedili del furgone del muratore bergamasco e quelle trovate sul corpo della tredicenne.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Cio’ che mi chiedo è se la moglie di Bossetti non lavorava e non lavora come fa ad andare avanti questa famiglia con 3 bambini minorenni? Davvero sarà lui il colpevole? E se un domani si scoprisse che non è lui chi ripagherà i danni?

  2. Dovresti avere gli stessi dubbi per qualsiasi persona sotto processo allora, ma in questo caso c’è il DNA che non lascia molto all’immaginazione.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome