Contraffazione, sequestrati 3.500 cappottini per cani a Capriano

0

3500 cappottini per cani contraffatti sono stati scoperti dalla di Padova a Capriano del Colle. Le indagini – l’operazione era nominata «Happydog» – è iniziata seguendo un 36enne cinese, Z.W., che ha un’attività commerciale nella zona industriale di Padova.

Nel suo negozio sono stati trovati circa 100 cappotti falsi e da lì le fiamme gialle sono risalite al fornitore: si tratta di un 31enne cinese con base nel bresciano. L’uomo è stato deferito all’autorità giudiziaria.

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Cinese? Ma oltre a contraffarre sanno fare altro qui in a Italia? Ah si… gli involtini primavera ed il pollo (forse) alle mandorle…

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome