Gussago, una fiaccolata di 700 persone risponde alla violenza con l’amore per lo sport

0

Una fiaccolata per dire “no alla e sì allo sport”. E’ quella che è andata in scena ieri sera a Gussago in risposta all’esplosione di una bomba carta contro la sede del Gussago calcio avvenuta lo scorso 12 gennaio e firmato “Odio Bg”.

Settecento i partecipanti alla fiaccolata, tra cui il vicepresidente della Figc di Brescia, Giuseppe Dalola, i rappresentanti dell’amministrazione comunale di Gussago, il Basket Gussago 2014, la Polisportiva gussaghese e alcuni rappresentanti delle società calcistiche Saretino, Bettinzoli, Casaglio e Gussago calcio.

Da tutte le parti parole di denuncia verso fatti di violenza che nulla hanno a che vedere con il calcio e la passione per il pallone.

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome