Abbatte muro e cancello del vicino con una ruspa: arrestato imprenditore edile

0

Una chiamata decisamente singolare quella arrivata alla centrale operativa dei Carabinieri di Salò mercoledì sera: “Correte, il mio vicino mi sta sfondando la recinzione di casa con una ruspa”. L’allarme era reale e quando i Carabinieri sono giunti vicino alla villetta si sono trovati di fronte ad una scena surreale: una ruspa aveva appena abbattuto muretto di cinta e cancello.

Il responsabile il vicino di casa, imprenditore edile con il quale il proprietario della villetta danneggiata è in causa. Un eccesso d’ira lo ha portato ad armare la ruspa, che giaceva in un cantiere lì vicino, e a sfogare la propria rabbia. L’imprenditore è stato quindi arrestato con le accuse di violazione di domicilio aggravata, danneggiamento aggravato, esercizio arbitrario delle proprie ragioni e violenza privata. L’uomo è stato arrestato e messo ai domiciliari, dove dovrà restare per fino alla metà di febbraio, data in cui è stata fissata l’udienza del processo.

 

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome