A Breno è allarme esche avvelenate: morti un cane e un gatto, altri intossicati

0

La Valcamonica disseminata di esche avvelenate: l’ultimo allarme viene da Breno. Prima i gatti intossicati in via Milano qualche mese fa, e ora la morte di un gatto, di una cagnolina meticcia e l’intossicazione di altri 4 cani da ricerca e soccorso (border collie e labrador). Sulle esche, tutte gettate nei giardini e terrazze privati, il Comune ha diramato avvisi e cartelli per invitare alle segnalazioni.

la prima vittima, come detto, è stata appunto un gatto in via Milano: una ragazza ha presentato denuncia contro ignoti dopo aver fatto eseguire l’analisi tossicologica che ha accertato che nel micio c’erano tracce di un veleno per topi. Diagnosi in mano l’Asl ha invitato il sindaco Sandro Farisoglio ad aprire un ì’indagine. 

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. se li tenessero a casa loro i gatti nn succederebbe niente,per nn parlare di quei cani che con i loro latrati rompono i cog….i dalla mattina alla sera ben vengano questi benefattori!!!!!!!!

  2. Ti auguro di aver bisogno di un cane da soccorso e di non vederlo arrivare perchè intossicato dai tuoi “benefattori”. Testa di killer…

  3. Non condivido i comportamenti, ma non sarà che i cittadini sono stanchi di animali randagi?? Sono altruista, le schivo tutte (le cacche), lasci indietro un po di fortuna anche agli altri, ma è uno schifo!!

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome