L’Alto Garda torna a tremare: scossa di magnitudo 3.0, epicentro a Tremosine

0

La terra è tornata a tremare nell’Alto Bresciano. La scossa, avvenuta nella serata di mercoledì 3 febbraio alle 22,30 è stata di magnitudo 3.0 con epicentro a 13 km di profondità nel territorio di Tremosine. A confermarlo è stato l’Istituto di Geofisica e Bioclimatologia sperimentale del Garda.

Molti i comuni del Garda, ma anche della Valsabbia, che hanno avvertito la terra tremare, seppur in modo lieve. La paura dei residenti però non conosce magnitudo e sono stati in molti, specie nei comuni dove si è avvertita più chiaramente come Tremosine, Magasa, Gargnano, Limone e Tignale, ad essere fuori di in attesa che tornasse la calma.

Il ricordo di quel 24 novembre del 2004 che distrusse molte abitazioni a Salò è ancora troppo fresco per far finta di nulla, ma i residenti sanno anche che la zona in cui vivono è quella a maggior concentrazione sismica della provincia bresciana.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome