Via Labirinto, sotto le roulotte dei rom una discarica abusiva: campo sequestrato

5

Il campo nomadi di via Labirinto, quello al centro di una lunga contesa tra il proprietario del fondo – un nomade rom e il Comune di è stato sequestrato dall’autorità giudiziaria in quanto ci sarebbero interrate 420 tonnellate di rifiuti. Il sequestro però non prevede l’allontanamento delle sei roulotte e dei venti residenti del campo nomadi, tra cui una dozzina di bambini.

Alla battaglia tra le due parti, con la Loggia che ha più volte cercato di allontanare i rom e il proprietario che è ricorso al Tar per poter restare, si inserisce anche questo nuovo capitolo.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

5 Commenti

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome