Il nuovo Presidente Fifa ha origini camune: nominato Gianni Infantino

0

Sua madre è di Pianborno e ha trascorso diversi anni in valle. E’ infatti di origine camuna Gianni Infantino, avvocato 45enne, il nuovo presidente della Fifa che succede a Sepp Blatter. Una sorpresa la nomina di Infantino, visto che il nome più papabile era quello dello sceicco del Bahrein Salman El Kalifa.

Dopo essersi laureato in legge, Infantino si è occupato di diritto sportivo.  In Uefa inizia a lavorare nel 2000 e ne diviene segretario generale nell’ottobre del 2009. Per conto dell’Uefa negli anni ha anche gestito i rapporti con entità politiche come la Commissione europea e il Consiglio europeo.

Infantino però non si è mai dimenticato della Valle bresciana, scrive il , e si è sempre detto tifosissimo del Darfo Boario.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome