Jordan, il dobermann quinzanese scarcerato dopo l’intervento di Striscia la Notizia

0

È diventato un caso nazionale quello del cane Jordan, il dobermann “arrestato” 17 giorni fa dopo aver azzannato i gattini della sorella del suo padrone. Il quadrupede era stato rinchiuso nel canile di Gottolengo, dove sono giunte anche le telecamere di Striscia la Notizia, con Edoardo Stoppa che ha cercato di fare chiarezza sull’accaduto nell’interesse di Jordan.

La noncuranza del padrone, nel frattempo, è stata giudicata non sufficiente per la prospettazione del dolo e Jordan è così potuto tornare nella sua casa di Quinzano. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Se penso che nel mondo ci sono persone incarcerate per la loro fede, il loro orientamento sessuale, il loro credo politico… Quando faremo qualcosa per loro? Ormai contano di più cani, agnelli, cavie e compagnia bella

  2. Non ha sbranato nessun gatto, diverbi famigliari che per ripicca sono andati a colpire chi di colpe non ne aveva in nessun senso, cara bsnews, evitate di scrivere sentenze.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome