Traffico di rifiuti speciali pericolosi. Nei guai un’azienda di Prevalle

0

C’è la Valferro Srl nel mirino della Procura, che ha accusato l’azienda di Prevalle di aver gestito rifiuti speciali pericolosi carichi di Pcb senza attestazione analitica, miscelandoli con rifiuti di altra natura.

L’azienda attiva nel settore della raccolta di materiale ferroso è ora sotto sequestro. L’inchiesta risale al dicembre del 2014, quando i Ros fecero delle riprese video accertando la ricezione di rottami e lo smistamento a cielo aperto prima del successivo carico su camion destinati verso altre

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Oooohhh là! Finalmente l’hanno capita di puntare le telecamere su certe aziende. Vedi quanti ne beccano, anche in zona valtrompia/fiume mella consiglio di dare un’occhiata

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome