Verziano, le guardie fermano i sogni di uno spacciatore che voleva fuggire in Colombia

0

Sventata evasione, nei giorni scorsi, dal carcere di Verziano. Protagonista un italiano detenuto con 20 anni di pena sulle spalle che stava pianificando la fuga dal carcere e dal Paese nei minimi dettagli. Ma a scoprirlo sono stati gli agenti guidati dal commissario Michele Rizzi, che hanno interrotto i “sogni” dell’uomo, un valtellinese condannato alla prigione fino al 2036 con l’accusa di traffico internazionale di stupefacenti. L’uomo, secondo la prima ricostruzione, era intenzionato a fuggire in Colombia, dove era pronto a rifarsi una nuova vita con l’ingente somma accantonata e alcuni appoggi locali. “Peccato” l’abbiano scoperto e l’unico spostamento per lui sia stato quello in un carcere più sicuro.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome