Paura a Rezzato: rapinatore armato sequestra tre dipendenti e fugge con 13mila euro

0

Il colpo è durato pochi minuti, ma sono stati minuti di vera paura. Intorno alle 21 di martedì, infatti, un uomo armato è entrato in azione nel supermercato Lidl di via Garibaldi, a Rezzato. L’uomo – con il volto coperto da una parrucca e un cappellino in testa – ha preso in ostaggio un dipendente del supermercato, in quel momento chiuso, e lo ha rinchiuso in un magazzino. La stessa cosa – secondo quanto riferito dal Giornale di Brescia – ha quindi fatto con atri due dipendenti, per poi minacciare le cassiere con la pistola (non è dato sapere se fosse vera o giocattolo) e farsi consegnare l’incasso di giornata: circa 13.500 euro. Il malvivente si è quindi dato alla fuga, forse aiutato da un complice.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome