Insegue il rivale brandendo un coltello: ennesimo video choc alla Pallata

0

La zona della Pallata si conferma, con via Milano, una delle più calde della città. A dimostrarlo sono ancora una volta i video inviati dai cittadini al gruppo Facebook Brescia che non vorrei, fondato da Marco Stellini. Nella breve sequenza ripresa con il cellulare si vede un uomo fuggire in bicicletta, mentre un secondo – a torso nudo – lo insegue brandendo un oggetto molto simile a un grosso coltello. L’episodio pare sia legato al mondo dello spaccio.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. ma no, razzista che non sei altro! sono due nuovi bresciani/italiani/e uropei che solidarizzano fra loro… è evidente, no? a uno non partiva la bicicletta e l’altro l’ha aiutato a spingerla… sempre a pensar male dei nostri nuovi amici… e che accoglienza è mai questa?

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome