Rovato, dai frati dell’Annunciata un ciclo di incontri su vizi e virtù

0
Il convento dell'Annunciata sul Monte Orfano
Il convento dell'Annunciata sul Monte Orfano

“Il piacere di vivere: vizi e virtù. / Percorsi antropologici sull’ di vivere”. E’ questo il titolo del ciclo di incontri promosso dai Frati Servi di Maria al Convento dell’Annunciata in collaborazione con i Comuni di Rovato e Coccaglio.

Si parte con due incontri dedicati a “Superbia e umiltà”. Lunedì 19 settembre alle 20.30 Salvatore Natoli parla del Delirio di onnipotenza, mentre lunedì 26 settembre (20.30) Lidia Maggi affronterà il tema della Forza della debolezza. Di “Lussuria e castità” parlerà – lunedì 10 ottobre – Giorgio Bonaccorso affrontando il tema: Il corpo tra bisogno e desiderio. Quindi – come riferisce il sito di Rovato Rovato.it – toccherà ad “Accidia e passione”. Lunedì 17 ottobre, sempre alle 20.30, Raffaele Mantegazza interverrà sul tema “Col fango in bocca / accidia il silenzio dei complici”. Mentre lunedì 24, allo stesso orario, Vito Mancuso affronterà Il piacere di vivere.

Gli incontri-convegno si svolgeranno dalle 20.30 alle 22.30 con la modalità: conferenza / intervallo / dibattito.

Per informazioni rivolgersi a Frati Servi di Maria – Convento dell’Annunciata – 25038 Rovato – Tel. 030.7721377 – [email protected]www.servidimariarovato.it

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome